News

BC Colombier: 70° anniversario - grande successo

29.04.2012 – Il Boxing Club Colombier ha celebrato il suo 70° anniversario con un importante meeting di boxe che ha avuto un grande successo su tutti gli aspetti. I combattimenti dei dilettanti in programma erano di qualità superiore e sono stati i momenti salienti della serata.

 
Uke Smajili di Zurigo (s.): Eccellente prestazione  

Al centro sportivo « Sporting Colombier », sabato sera, dopo 25 anni d’assenza, il Boxing Club Colombier, con alla testa il suo Presidente Giulio Ratano, é tornato in grande stile nel mondo dei meeting di boxe. 

Ai più di 600 spettatori presenti nella sala, é stato offerto lo spettacolo di otto incontri dilettanti e due incontri professionisti. Hanno pure assistito a dei bei  momenti d’intrattenimento con diversi spettacoli d’una troupe locale di dance. Queste belle ragazze hanno in seguito presentato i round nei due incontri professionisti.


Degl’incontri dilettanti molto forti

Gl’incontri dei dilettanti hanno appassionato le spettatrici e gli spettatori. In particolare bisogna rilevare l’eccellente prestazione d’Uke Smajli del BC Sport-Ring Zürich, opposto a Mikael Gagiev di Dornbirn, doppio Campione austriaco. Con una forte presenza sul ring, egli non ha lasciato alcuna chance al suo avversario ed ha chiaramente vinto l’incontro ai punti. 

Trà l’altro, bisogna pure parlare dell’ottimo incontro trà il pugile locale Sam Maulaz, che ha vinto ai punti contro  Gaël Jeandupeux (BC Biel), e questo dimostra l’ottimo lavoro di preparazione che si svolge a Colombier. L’allenatore del Club locale, pure nell’angolo del ring, é Thomas Strub, una vecchia conoscenza, che fu Campione svizzero. 

 
Dimostra l’ottimo lavoro di preparazione: Sam Maulaz (BC Colombier, à sinistra)


Tavares resta imbattuto

Per il suo 6° incontro professionista, il medio-massimo Bruno Tavares, é stato in grado di mantenere la sua invincibilità. Ma per vincere l’incontro ai punti, egli ha dovuto lavorare duramente. Il suo avversario, l’italiano Jamel Haddaji, era, con le sue 4 vittorie in 4 incontri, un’avversario di peso ed un vero test. Ma Tavares ha vinto la partita con molto brio. 

 
Ha dovuto lavorare duramente: Bruno Tavares (s.)

Nella categoria dei super-welters, Disarjot Gashi, del Team di Bad Ragaz, era opposto all’ungherese Micsko Sandor, imbattuto dopo 4 incontri. Gashi ha provato ad incastrare in un angolo l’agile pugile dell’est, per poter portare i suoi colpi. Sandor, ha fatto di tutto per evitare questo. Trà l’altro, ha pure dimostrato che i ganci al corpo di Gashi non gli facevano alcun effetto, e che non ne faceva caso. Ma alla fine dell’incontro, non c’era alcun dubbio sull’identità del vincitore: Gashi all’unanimità dei giudici.

 
Non c’era alcun dubbio sull’identità del vincitore: Disarjot Gashi (s.)

Un buon punto di partenza

In retrospettiva, bisogna pure sottolineare che il Boxing Club Colombier deve questo grande successo del suo Meeting anniversario all’importante contributo che hanno portato tutti i volontari ed i funzionari presenti. Pure la presenza di numerosi ospiti d’onore – tra cui l’ex Campione d’Europa Mauro Martelli – ha contribuito a questo successo.  Nel complesso, questo é stato un punto di partenza ideale per il futuro.

 
.... and the show must fo on ...


Resultati

Robert Nicolet Ranking


Traduzione: Franca Roncoroni

 

  




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation