News

A Odessa, Mohamed Belkacem ha convinto



Rapporto d‘Ueli E. Adam

24.07.2012 – Con un eccezzionale combattimento contro l’ukraino Vyacheslav Uzelkov (27 combattimenti, 16 KO), ad Odessa, sulla costa ukraina del Mare Nero, Mohamed Belkacem, ha raggiunto un punto culminante della sua forma. Egli é riuscito nell’impresa, sulla terra stessa dell’ukraino, ad ottenere une decisione mista dai giudici, e questo é la prova tangibile di come sia difficile valutare l’eccellente possenza del friborghese (114:114; 115:113; 116:112).

Per il suo 26° incontro (20-5-1), Mohamed Belkacem era confrontato ad un uomo classificato 6° EBU (16° WBC), il quale, ad oggi,  era stato battuto ai punti solamente da Beibut Shumenov (Campione del Mondo WBA) ed Eduard Gutknecht (Titolo EBU). Dunque, tenedo conto di questo e del fatto che l’incontro si é svolto nel giardino dell’avversario, con un publico ostile e dei giudici stranieri, l’eccellente performance di Belkacem all’estero é da considerare come impressionnante.

Il Manager Jean-Jacques Ramelete l’allenatore Samir Hotic hanno preparato molto bene il loro protetto per questo incontro, il che tende a dimostrare que anche un pugile svizzero che sappia ben gestire i suoi incontri può ottenere dei risultati ad alto livello. Questo ce l’a provato l’uomo nel ring: complimenti Mohamed Belkacem.


VIDEO 




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation