News

Amir Orfia ai Campionati del Mondo in Armenia



Rapporto di Jack Schmidli


28.11.2012 – Amir Orfia, che Fouad Ben Saoud, l’allenatore del Club di boxe Lausannois, l’aveva  già preparato con cura per fare in modo che diventi il campione della Svizzera romanda, rappresenta il nostro paese ai Campionati del Mondo Juniors che comincia oggi ad Erevan (Armenia).

Dopo Argon Dzilae Ergun Mersin (i due pugili combattono attualmente, come professionisti, con una licenza straniera), nello spazio di qualche anno, un altro giovane pugile prende parte a dei Campionati del Mondo Juniors. Ben che il livello dei Campionati del Mondo sia estremamente elevato e le condizioni in questo paese non siano comparabili – Dzila e Mersin erano stati eliminati dalla loro avventura ai Campionati del Mondo già al primo giro – l’ambizioso Orfia non si lascia, apparentemente, impressionare dalla difficoltà di questo compito: “Qui, mi sento molto bene e a mio agio. L’allenamento si é svolto molto bene. In collaborazione con l’allenatore della squadra nazionale messicana, Eduardo Morrera, perfezioniamo gli ultimi dettagli tecnici prima del primo incontro.”. Per delle ragioni personali, Fouad Ben Saoud, il suo allenatore personale e coach, non é stato purtroppo in grado di partire in Armenia.

Quando é interrogato sui suoi obbiettivi, Orfia risponde, alla stupefazione di chi ha posto la domanda, e nello stile di Muhammad Ali : « Voglio essere Campione del Mondo! Le difficolta di queste settimane non saranno vane!”. Ben che non sia SwissBoxing che ha finanziato la partecipazione alla Coppa del Mondo, ma che tutto sia stato assunto dal Club de boxe lausannois, quest’atleta modello ringrazia gentilmente la Federazione: “Ringrazio la Federazione di boxe di avermi dato l’autorizzazione di partecipare à questa Coppa del Mondo. Voglio anche ringraziare il mio allenatore, che mi ha preparato alla perfezione”.

I partecipanti alla Coppa del Mondo, sono, dalla gente di questo paese, rispettati e ammirati. Amir Orfia a SwissBoxing: “Le persone ammirano i pugili. Ci fermano per strada per domandare autografi e foto.” Orfia é pure stato impressionato dal numero degli spettatori presenti alla cerimonia d’apertura : « Tutto lo stadio era oggi completo ».

Sabato prossimo, il talentuoso Orfia incontrera il greco Kalamaras Polyneikis. Nella categoria dei pesi fino a 75Kg, sono iscritti 35 pugili. SwissBoxing gli augura molta fortuna e successo. 

DRAW SHEET

Traduzione: Franca Roncoroni




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation