News

Coppa delle Nazioni di SwissBoxing

A Horgen lo SwissBoxing Team ha scritto una pagina storica: nella prestigiosa Coppa delle Nazioni, Sandra Brügger (BC Basel) e Ukë Smajli (SR Zürich) hanno vinto la medaglia d’oro, Angel Roque una medaglia d’argento e Egzon Maliqaj (BS Gebenstorf) la medaglia di bronzo.

Zino Meuli (SR St. Gallen) ha mancato di poco la medaglia di bronzo in seguito ad un punteggio controversato. E stato sensazionale: la Squadra svizzera e la Squadra italiana hanno vinto la Coppa delle Nazioni ex-aequo con il punteggio di 9:9. Questo risultato é ancora più riguardevole per il fatto che la Germania, l’Austria e l’Italia erano presenti con delle squadre molto forti tali che non si erano viste da tanti anni in tornei dilettantistici svizzeri. La performance dei nostri pugili dimostra l’attuale livello della Squadra svizzera il quale raggiunge oggi per la prima volta il livello europeo.



Il merito della perfetta organizzazione di questo meeting nella sua qualità di manifestazione la più importante a livello dilettantistico delle festività legate ai 100 anni di SwissBixing, é senza alcun dubbio da attribuire al nostro Presidente  Andreas Anderegg. Egli ha giustament reso omaggio alla sua squadra: ha decorato il Presidente della Commissione Technica, Jack Schmidli del Guanto simbolico e ringraziato l’organizzatore Tobias Kron, Box-Ring Zürichsee per la perfetta organizzazione della manifestazione.

La Squadra svizzera si é misurata  a degli avversari di classe internazionale. Alcuni sono stati eliminati e le vittorie nelle finali sono state ottenute grazie ad un lavoro molto intenso. Nell’incontro femminile, Sandra Brügger ha compiuto una brillante performance come si é raramente visto in Svizzera. Ha dominato la molto agressiva   Veronica Vernocchi, italiana, con delle qualità techniche ed una tattica combattiva ammirabile.

Tutti gli avversari di Zino Meuli erano molto forti ed in ogni incontro é stato ad un passo di prendere il vantaggio.

Egzon Maliqaj,che ha perso per poco, per un punteggio controversato, il combattimento di qualificazione, nell’incontro per la medaglia di bronzo ci ha offerto uno spettacolo imperiale

Anche i pugili   Angel Roque et Ukë Smajli ci hanno offerto dei bei incontri affrontando degli atleti dell’elite europea con una boxe spettacolare. Questi giovani sportivi con la loro assoluta volontà di vincere hanno dimostrato di avere la freschezza necessaria per arrivarci anche se talvolta manca ancora poco. Siamo certi che il risultato sarà prossimamente raggiunto.

La Svizzera deve in tutti i casi essere molto fiera dei risultati di questo Torneo e di tutti i suoi pugili. Un grande BRAVO a tutti.

Un’ultima parola per gli organizzatori di Horgen. Realizzare un evento di tale grandezza ed in si bel modo é degno di rispetto e sicuramente una grande soddisfazione personale.

 

 

 




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation