News

Rapporto del secondo giorno del Campionato Svizzera tedesca/Ticino

Rapporto di Gregor Stadelmann (testo) e Andreas Anderegg (foto)

06.05.2014 – Il publico presente a San Gallo ha potuto assistere a degli incontri di buon livello sportivo. Inoltre, questo Campionato é stato organizzato in modo perfetto dallo Sportring St. Gallen con René Engler come presidente in collaborazione con Aldo Homberger, il nostro responsabile dei Campionati . Ancora una volta é stato il BC Rheintal a vincere il Campionato. Walter Walser e Rico Zanga hanno costruito una squadra forte che ha un grande potenziale per il futuro. Facciamo gli auguri in favore della boxe svizzera afine che altri Club di boxe facciano altrettanto bene con i nostri giovani talenti.

I nuovi campioni e quelli già affermati posano qui per la foto ricordo con il Presidente di SwissBoxing Andy Anderegg e Aldo Homerger il nostro responsabile dei Campionati

Il Boxclub Lucerna ha dedicato le sue due medaglie d’argento a Raoul Bussmann, suo membro deceduto e che avrebbe festeggiato il suo 86° compleanno il giorno delle finali.

Cadetti 46 KG Suaibi Armend SR St. Gallen vs. Mustafa Labinot BC Rheintal AU

In Svizzera vediamo raramente dei buoni incontri di cadetti. Entrambi i ragazzi hanno mostrato dei buoni approcci e sono molto promettenti per il futuro. Dalla seconda ripresa Mustafa ha preso il vantaggio e ha vinto l’incontro con il verdetto di 3:0.

Gioventù 54 KG Mustafic Edin BC Rheintal AU vs. Nyffeler Matthias BC Solothurn

Nyffeler é un giovane pugile con un grande cuore che dà tutto per la vittoria. Ma il pugile del Rheintal ha dimostrato di avere una solida formazione tecnica.  E riuscito trà l’altro a piazzare numerosi ganci sinistri. Nella seconda ripresa Nyffeler é stato più forte di Mustafic, ma nella terza ripresa questo ha definitivamente chiarito la situazione in suo favore. Mustafic é stato dichiarato vincitore all’unanimità dei Giudici.

Gioventù 60 KG Calio Julio Alexandre BC Ascona vs. Ünes Michael BC Rheintal AU

Per la sua età Calio ha un buon fisico. Già dal primo minuto ha attaccato con veemenza ma il renano non si é lasciato fare ed é scoppiata una lotta selvaggia. Entrambi i pugili hanno piazzato dei colpi. Durante la pausa del secondo round, é stato indicato ad Ünes di lavorare di più i suoi jab. Fintanto che lo ha fatto é stato in grado di interrompere gli attacchi del ticinese. Purtroppo l’incontro  é continuato con un gioco troppo aperto. Alla fine i Giudici hanno dato la vittoria alla maggioranza ad Ünes.

Gioventù 70 KG Camara Ismael NAB Frenkendorf vs. Andreoli Nino Mauro ABC Rätia Chur

Il grigionese ha mostrato dei molto buoni approcci. Cosi il primo round é stato molto equilibrato. Andreoli ha attaccato e Camara si é difeso molto bene. Dopo essersi schivato ha piazzato dei bei colpi nelle lacune del grigionese. Nel secondo round il pugile di Frenkendorf ha cambiato tattica. Ha usato la doppia copertura. Ha lasciato il grigionese colpire per poi portare dei colpi molto duri. Nella terza ripresa Camara ha combinato entrambi i metodi. Ma Andreoli ha fatto una bella lotta. Ha sempre attaccato e non ha mai rinunciato. Dopo tré rounds Camara é stato proclamato vincitore.

Gioventù75 KG Sevechev Georgi Kirilov BC Locarno vs. Leonardi Fabio BC Rheintal AU

Leonardi é stato preso a freddo. Dopo un primo duro colpo é già stato contato. Ma egli ha lottato coraggiosamente per cercare di vincere et portare la vittoria al Rheintal. Tuttavia il bulgaro era fisicamente superiore e lo ha anche dimostrato nello sprint finale. Dopo tré rounds é stato dichiarato vincitore dai Giudici.

Giovani W 54 KG Klesel Chantal Marie BC Rheintal vs. Pileggi Eliana NAB Frenkendorf

Già dall’inizio dell’incotro Klesel ha fatto prova di una bella combattività. Egli ha spesso colpito il suo avversario più piccolo quando questo cominciava un’azione o la terminava. Ma Pileggi ha messo sempre più la pressione con vari  colpi al corpo e alla testa. Alla fine del secondo round é stata presa la giusta decisione mettendo fine all’incontro del renano. Pileggi é stato dichiarato vincitore per KO tecnico. 

Anche ques’anno un grande successo per il BC Rheintal-Au (di nuovo con il Presidente di SwissBoxing Andy Anderegge il responsabile dei Campionati Aldo Homberger)

Gioventù 56 KG Tekle Daniel Gebrehlwet BC Rheintal vs. Trif Horia BC Zürich

Il nuovo arrivato da zurigo era technicamente superiore. Ha dunque giocato questa carta già dal primo turno in modo coerente. Ma nel secondo round Tekle ha boxato tutto in offensiva e quindi vinto il round. Ha cercato di applicare questa tattica anche nella terza ripresa. Tuttavia era stanco e alla fine é Trif che ha portato le migliori azioni. Alla fine é stato dichiarato vicitore da Giudici il zurighese.

Gioventù 60 KG Altintas Ahmed BC Wallisellen vs. Frei Dominik NAB Frenkendorf

Frei non aveva nulla da perdere il questa lotta contro il detentore del titolo Mondiale. Altintas ha dominato i tré rounds con la sua tecnica superiore e la sua costituzione fisica ed ha pure mostrato diverse grandi combinazioni. Ma Frei non si é mai fatto contare ed é andato alla fine dei tré rounds. Altintas ha vinto l’incontro dopo tré Campionati svizzeri ed il suo primo Campionato Svizzera tedesca Ticino.

Gioventù 75 KG Lukac Arman BC Rheintal vs. Grimaldi Guiseppe BC Riazzino

Questi due giovani pugili hanno offerto il miglior incontro della giornata delle finali. Dopo una fase d’osservazione entrambi i pugili hanno attaccato con veemenza per ottenere il colpo decisivo. Nel primo round Grimaldi ha dominato ma nel secondo Lukac ha portato dei bei colpi. Pertanto il terzo round é stato fondamentale.  Il renano ha messo tutto il suo potenziale per attacare di nuovo. Ma é stato preso da un gancio sinistro del ticinese. Era dunque alla portata di Grimaldi che cercava di finire.  Lukac ha cercato di portare su Grimaldi le sue combinazioni anche con ottimi risultati. Dopo tré riprese di ottima qualità che hanno entousiasmato il publico, la maggioranza dei voti é andata a Grimaldi.

Gioventù 91 KG Tomin Luca BC March vs. Buzimkic Mirza BS Der Boxer

Nella prima ripresa Buzimikic ha mostrato qualche buona azione. Ma nel secondo Tomin   del BC March ha ripreso la lotta sotto il suo controllo. Egli ha messo la pressione influenzando il corso della battaglia. Dopo 3 rounds, i Giudici hanno dato Tomin Luca vittorioso.

Gioventù W 64 KG Jesenak Linda Alexandra BS Der Boxer vs. Schindler Sandra BC Luzern

Già dal primo minuto Jesenak era superiore alla lucernese. Pertanto la decisione di fermare l’incontro é stata quella giusta. Vincitrice per KO tecnico Jesenak Linda Alexandra di Coira.

Elite 56 Herrera Valentino SR St. Gallen vs. Marinkovic Mario BC Rheintal AU

Il pugile di San Gallo é stato da poco nominato nella squadra nazionale da Federico Beresini. Ora ha vinto il suo primo titolo. Contro Marinkovic egli ha dimostrato che negli ultimi mesi ha fatto molti progressi. Ma il renano ha fatto una buona partita tenendo conto della sua poca esperienza e dei pochi incontri disputati. Nonostante un avvertimento negli ultimi secondi dell’incontro, Herrera é stato proclamato Campione.

Elite W 57 KG Asmussen Tina BR Basel vs. Bunge Andrea BC Rheintal

Tina Asmussen ha messo in gioco la sua esperienza contro la Bunge. Ma la renana non gli ha reso la partita facile. La Bunge, ben che più piccola ha sempre cercato il colpo duro sulla media distanza dove era certa di poter piazzare i suoi attacchi. Asmussen ha avuto le migliori azioni quando era in grado di tenersi a una certa distanza. Dopo quatro rounds é stata dichiarata vincitrice allunaimità dei Giudici Asmussen Tina.

Elite 60 KG Zellweger Fabian BG Bern vs. Andry Menin BC Riazzino

Il ticinese ha iniziato il combattimento in modo effensivo e mettendo la pressione. Per questo il bernese é stato contato. Nel secondo round entrambi i pugili sono stati ammoniti per colpi di testa. Purtroppo, questi colpi di testa hanno avuto per conseguenza che il bernese abbia riscontrato un importante tablio alla testa. L’incontro é dunque stato interrotto. A quel momento dell’incontro era Andry che aveva il vantaggio dei punti ed é dunque stato dichiarato vincitore del titolo.

Elite 64 W Steiner Martina BC March vs. Brügger Sandra BR Basel

Per il suo primo incontro, la coraggiosa pugile del BC March é stata una vera rivelazione contro la ben più esperta Brügger, 120 incontri. La novellina é sempre stata nel combattimento e ha mostrato una bella boxe. Ma contro l’esperienza della Brügger non c’era niente da fare. Tutti i rounds sono andati alla basilese, ma la Steiner non é mai stata in pericolo di non finire l’incontro. Alla fine dell’incontro, congratulazioni alla nuova Campionessa Brügger Sandra.

Ha vinto l’incontro grazie a una miglior classe di pugilato: Egzon Maliqaj (a sinistra)

Elite 69 KG Hossenpour Gohari Maziar BC Luzern vs. Maliqaj Egzon BS Gebenstorf

Hossenpour ha dato tutto in questa partita. Ha attaccato ancora ed ancora. Tuttavia Maliqaj ha spesso piazzato due colpi per poi sostrarsi agli attacchi del lucernese. Tuttavia questo é stato uno scambio aperto di colpi e Maliqaj ha ripostato in modo burrascoso. Ma questa lotta non é stata molto netta. Spesso Maliqaj é stato obligato di piegarsi per rallentare l’assalto del lucernese con la spalla. Più volte le teste si sono sbattute e cosi Hossenpour ha riscontrato un piccolo taglio. Dopo tré rounds i Giudici sono stati unanimi dando la vittoria e il titolo a Maliqaj Egzon.

Campione malgrado „il freno tirato“: Angel "Floyd" Roque (a destra)

Elite 75 KG Gashi Kadri BC Sissach vs. Roque Angel "Floyd"  BC Zürich

Gashi aspettava gli attacchi di Roque per bloccarli e piazzare i suoi colpi prima di riprendere la sua doppia copertura. In seguito ha cercato di colpire uno sfuggente Roque che anticipava ogli attacco. Questo si é ripetuto durante nove minuti. Roque ha mostrato un perfetto gioco di gambe. Tuttavia non ha colpito molto anche se ha cambiato angolo. Gashi non ha fatto nessun risultato dato che non ha portato quasi nessun colpo. Dopi tré rounds il titolo é dunque andato a Zurigo. 

Con il loro impegno hanno offerto un momento clou di queste finali: Ukë "The Wolf" Smajli (l.) e Marzio Franscella

Elite 81 KG Franscella Marzio BC Ascona vs. Smajli Ukë "The Wolf"  BC SR Zürich

Il ticinese  Franscella é uno dei migliori combattenti in Svizzera. Il suo problema era che ha dovuto incontrare il miglior pugile dillettante svizzero del momento. Già dal primo round Smajli ne ha fatto la dimostrazione. Ingenioso, con varie combinazioni e una perfetta copertura egli ha fatto il piacere del publico presente. Franscella che non si é mai dato per vinto ha lottato per non perdere la partita. Per questo ha messo ancora di più la pressione nella seconda ripresa facendo spesso correre Smajli nel vuoto. Nella terza ripresa, un colpo di testa ha causato dei disordini. Ma Smajli ha finito l’incontro in bellezza e vinto il titolo contro il forte pugile di Ascona.

Elite 91 KG Popaj Benjamin BU Winterthur vs. Frei Dominik BC Zürich

Nella prima ripresa Popaj ha fatto poco. Il zurighese ha dunque fatto dei punti e vinto la ripresa. Nel secondo round, Popaj ha cercato di portare dei colpi sull’avversario ma Frei é stato in grado di sfuggire agli attacchi. Nella terza ripresa Popaj ha colpito duramente Frei il quale si teneva tuttavia ancora in piedi ma alle corde e con un braccio riusciva a non cadere. L’arbitro Fabian Guggenheim ha immediatamente dato il segnale di stop ma Popaj ha colpito di nuovo il zurighese. Frei é dunque caduto pesantemente a terra e Popaj é stato disqualificato. 

 




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation