News

Ricardo Silva resta imbattuto

Guido Carrera

08.06.2014 - Richi Silva (foto a destra) continua a crescere e nel sesto incontro da professionista ha nettamente battuto ai punti l'italiano Pinzi, che si è presentato sul ring di Riazzino imbattuto (4 vittorie, 1 pareggio).



Silva ha combattuto con grande intelligenza contro un avversario dall'allungo superiore, ma che mai lo ha messo davvero in difficoltà. Dopo un paio di round di puro controllo, Silva ha alzato il ritmo nel terzo round, nel quale è riuscito a piazzare un paio di brillanti combinazioni, che gli hanno fruttato un atterramento con conteggio. Da quel momento non c'è più stata storia e Pinzi ha soprattutto cercato di evitare la sconfitta per k.o. Silva ha proseguito con sicurezza il combattimento, piazzando ancora un paio di destri-sinistri efficaci e ha mostrato anche saggezza tattica, oltre alla capacità di far scattare il montante al momento opportuno. Il pugile allenato da Laus ha ottenuto un verdetto unanime dei giudici (60-53,60-53,59-56) e ha dunque superato una prova di maturità.
 

"Ho provato a forzare le cose dal terzo round, ha detto Silva, e ho sfiorato l'occasione del k.o. proprio sul gong di quella ripresa. Poi lui si è chiuso, ha cominciato a girare per chiudere in piedi. Va bene così, ma c'è ancora lavoro da fare."

Il pugile ticinese ha confermato le proprie caratteristiche: velocità di braccia e buona lettura tattica degli incontri. In questi mesi è riuscito anche a mettere più potenza nei colpi, una buona base per le prossime tappe. Adesso per il manager Guido Carrera si tratterà di valutare se e quando fare il salto di livello e passare alle otto riprese, distanza che Silva ha dimostrato comunque di poter tenere.

Nella serata organizzata dal BC Riazzino erano in programma anche otto incontri dilettantistici, con il confronto tra pugili di Ascona e Riazzino e una selezione piemontese. I ticinesi hanno vinto sei incontri e ci sono stati due pareggi. Proprio il pari tra Galic e Ocone è stato il match più intenso, mentre Marzio Franscella, reduce da una bella vittoria in Baviera e in partenza per Londra, ha domato Tartaro con la solita generosità, meritandosi un verdetto non unanime dei giudici.

 




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation