News

Campionato svizzero Thun

23.11.2014 – 34 incontri erano in programma per le qualifiche sabato scorso a Thun. Da qualche anno troviamo degli incontri di ottavi di finale nelle categorie mi- welters (fino a 64kg), welters (69kg) e  medi (fino a 75kg). Alcuni incontri sono stati di grande livello, ciò che dà da sperare per il futuro. Molti élogi sono andati agli organizzatori di questa manifestazione, diretti da Christina Nigg. Tutto é stato perfettamente organizzato nei più piccoli dettagli. Sabato prossimo a Losanna ci saranno ancora circa 20 incontri di semi-finali. 

Rapporto di Jack Schmidli

Un breve sguardo alle statistiche di questi ultimi anni dà una immagine positiva del crescente interesse per i Campionati svizzeri.

Anno

Luogo

Incontri

2010

Villars sur Glâne

17

2011

Bern

15

2012

Aarau

22

2013

Kloten

20

2014

Thun

34


Certi favoriti sono stati eliminati

Alcuni dei favoriti per il titolo non saranno presenti sabato prossimo: Zino Meuli (SR St. Gallen, Campione svizzero mi-welters 2013), il quale ha disputato degli incontri con il SBT, ha subito una dolorosa sconfitta contro Andranik Hakobian (City BG Baden, Campione svizzero welters 2010). Meuli che, dopo aver passato nella categoria dei pesi welters, non sembra più cosi esplosivo, ha perso tutti i rounds in uno spettacolare incontro disputato contro un Hakobian in grande forma. Quest’ultimo ha fatto molta esperienza con degl’incontri diputati in Germania. Hakobian ha pure vinto in modo convincente il suo secondo incontro per i quarti di finale disputato contro Ali Adili (BA Bern) e si troverà sabato a Losanna contro Urim Smajli (SR Zürich). Un’incontro molto atteso dagli specialisti.

Alla seconda ripresa, il pugile favorito dei pesi medi Mic Pepshi (BC Buchs), é stato obligato ad abbandonare l’incontro disputato contro Celso Amado das Neves (BC Basel) a causa di una profonda ferita. Ma Celso non é stato in grado di disputare i quarti di finale contro Vahram Khudeda (NAB Frenkendorf, Campione svizzero welters 2011), troppo provato a causa dell’intenso incontri disputato contre Pepsi.  Sabato Khudeda sarà dunque solo in semi-finale. Bernardino de Brito, (SC Chablais,  Campione svizzero 2013), pesi leggeri, si é dimostrato molto combattivo contro il bernese Eren Oener (BK Boxring Bern). Ben che de Brito abbia fatto prova di determinazione, alla fine la vittoria é stata attribuita a Oener il quale ha dato colpi più precisi e più numerosi. Questo sarà dunque in semi-finale sabato a Losanna.

Altri favoriti vincono

Certi favoriti hanno vinto.  Nella catergoria dei pesi leggeri,  Ahmed Altintas (BC Wallisellen, Campione svizzero junior 2013 e  2014) ha battuto Menin Andry (BC Riazino) grazie al suo rapido gioco di gambe e delle combinazioni interessanti e sarà sabato prossimo in semi-finale contro Sandru Alagathurai (BTO Thun). Daniel Egbide (BC Genevois),  che ha disputato degli incontri con il SBT nella categoria dei mi-welters, si é qualificato per poco ai punti: 2:1, contro il pugile di St-Gallo Sava Kostic (SR St. Gallen). Sabato sarà confrontato a Siwanat Ngokpho (BC Sissach), che si é trovato in semi-finale senza disputare un incontro. Sempre sovrano nella sua prestazione, il tenente del titolo Egzon Maliqaj (BS Gebensdorf). Il protetto di Pascal „Chagaev“ Stalder, ex campione svizzero dei mi-welters, già alla seconda ripresa ha dato il colpo di grazia al suo avversario Oussama Benbrihoum (BC Buchs) il ché ha meso un termine all’incontro. Sabato incontrerà in semi-finale Mergim Vukshinaj (BC Basel).

Alla fine della seconda ripresa, il leader del Robert Nicolet Ranking, Angel „Floyd“ Roque (BC Zürich), ha pesantemente marcato il suo avversario Benjamin Claude (BC Versoix) il quale ha gettato la spugna all’appello della terza ripresa. Sabato sarà opposto in semi-finale a Faton Vukshinaj (BC Basel), il quale ha vinto contro suo fratello Mergim. L’ultimo incontro della giornata é stato vinto all’unanimità dei punti dal romando Amir Orfia (Club lausannois de boxe) che era opposto al pur solido ticinese Marzio Franscella (BC Ascona) e si trovera a Losanna contro Vahram Khudeda. Anche questo incontro é molto atteso dagli specialisti.

I due pugili della categoria dei medio- massimi Davide Faraci (BR Baden) e  Ukë „The Wolf“ Smajline saranno in competizione sabato e, in caso di vittoria disputeranno la finale di domenica.

Per finire, due ulteriori osservazioni :

1 : Durante tutta la giornata nessun pugile é stato avvertito. Un fatto veramente riguardevole e che dimostra la qualità degli incontri.

2: Il Dr. Dr. Levente Garay, aiutato dal Dr. Markus Känel per la pesata di tutti i pugili, ha lavorato durante tutta la manifetazione in qualità di medico del ring.

 


Risultati

WP = Winner on Points (Vittoria ai punti)
TKO-R = Abbandono
TD = Technical Decision (Incntro interrottoa causa di una ferita)
KO-H = Knockout Head (Testa-KO)


Semi-finali sabato a Losanna

Traduzione: Franca Roncoroni




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation