News

Nicole Boss ha difeso con successo il suo titolo EBU

Furore da stadio alla Sternensaal a Bümplitz

21.12.2014 – Sabato alla Sternensaal, la pugile Nicole Boss ha mostrato una boxe di alta qualità e difeso per la seconda volta il suo titolo EBU.

Gregor Stadelmann

Un publico fantastico presente alla Sternensaal ha esaltato la riunione. Nicole Boss, diretta da Vito Rana, capo allenatore e dal presidente Sascha Müller, é molto maturata ed é attualmente un valore sicuro nel mondo della boxe femminile professionale svizzera. Trà l’altro, la bernese dispone d’attributi che sono in grado di convincere i professionisti dei media del nostro paese. Le publicazioni su „Aeschbacher“ e il reportage del „Blick“ avranno certamente un impatto favorevole per la scena svizzera della boxe.

Drammaturgia alla "Sternensaal". Nicole Boss (l.) resta Campionessa d’Europa (Foto "Berner-Zeitung)

EBU donne – Titolo dei pesi leggeri: Nicole Boss Svizzera vs. Myriam Dellal Francia

I pugili francesi sempre ben formati sono sempre uno scoglio per i nostri pugili svizzeri. Trà l’altro Dellal ha vinto il suo ultimo incontro disputato contro Loli Munoz, pugile di fama internazionale. La francese ha aperto la prima ripresa con degli attacchi diretti al corpo. Seguiti da colpi “telegrafati” e da giochetti psicologici che avebbero potuto innervosire una pugile senza esperienza. La bernese é rimata un pò sorpresa ma non si é lasciata scoraggiare e comunque vinto il primo round. Dalla second ripresa, la francese si é scatenata é ha attaccato violentemente. Saltellando spesso verso la sinistra per poi finire con degli uppercut schiaccianti. La terza ripresa é stata vinta da Nicole Boss dato che la francese non é stata in grado di tenerle testa. Al quarto round Dellal ha di nuovo accellerato cercando di prendere il vantaggio. Le seste e settime riprese sono state in favore di Boss. La bernese combatte in modo efficace e ritorna sempre in guardia per poi cercare le lacune dell’avversaria, anche se questa é sempre rimasta in piedi dopo ogni attacco. Nella ottava ripresa Boss é stata troppo passiva. Più il round avvanzava e più la francese migliorava. Verso la fine Boss era in difficoltéà e Dellal ne ha profittato per piazzare parecchi colpi molto duri. Questo é stato ancora più sorprendente per il fatto che alla nona ripresa la Boss é ritornata in forma e dominato Dellal con dei destri bien piazzati. Alla decima ripresa la francese era sicura di aver vinto e non ha fatto niente durante tutta la ripresa.

 Nicole Boss ha fatto prova di un eccellente spirito di combattimento e di un’incredibili volontà. Dopo che la foga iniziale della francese era calmata, la bernese é stata in grado di aggiudicarsi tutti i rounds. Bisogna anche tener conto del fatto che la Boss é la Campionessa in carica e non doveva dunque prendere troppi rischi.

Alla fine dell’incontro i Giudici hanno dichiarato Nicole Boss vincitrice con il punteggio seguente : 97:93, 96:95 et 96:94. La gioia alla Sternensaal era al suo parossismo con 400 spettatori totalmente scatenati. Hanno lungamente acclamato la loro beniamina fino a quasi perdere la voce!

69 KG Mike Bingelli BA Bern vs.William Codirolle RS Vernier

Mike Bingelli é eccezionale. Già le sua apparizione sul ring ha suscitato l’entusiasmo del publico. Contro il romando Bingelli ha potuto fare mostra del suo eccellente gioco di gambe. Egli ha combattuto Codirolle con il suo metodo Tocca e muoviti. Purtroppo ha fatto prova di certe lacune que gli hanno rubato la vittoria. Quando sono chiusi in un angolo tutti i pugili si proteggono con la dopèpia copertura. In certe occasioni anche il grande Muhammed Ali si é valuto di questa tecnica. Bingelli non l’ha applicata e in queste condizioni Codirolle é stato in grado di portare dei colpi molto duri. Poco prima del gong per la prima pausa Codirolle ha duramente colpito il bernese. Alla seconda ripresa, il bernese ha fatto prova di tutta la sua strategia di combattimento. Il punteggio era in favore di Codirolle e Bingelli é anche stato contato una volta. Però Mike Bingelli alla terza ripresa ha tirato fuori tutta la sua tecnica e dominato di nuovo. I Giudici, dopo aver fatto i conteggi dei pugili, a causa di una deduzione per il bernese, hanno deciso di dare un ben meritato pareggio.

Nicole Boss posa dopo l’incontro più difficile della sua carriera

Commento finale
Per terminare, si può dire che la boxe pro in Svizzera ha purtropp sovente delle similitudini con l’uno dei giganti della ristorazione rapida che si trova ad ogni angolo della strada. Si conosce in anticipo la qualità e il risultato. Dopo ogni visita si é un pò più delusi e si sogna degli USA.

L’incontro trà Boss e Dellal é stato una felice eccezione. Abbiamo potuto ammirare due donne che volevano vincer, con delle belle competenze tecniche e che hanno offerto al pubblico 10 drammatici rounds di pura azione. Per questa bella riuscita e questo magnifico incontro tutte le nostre felicitazioni per Nicole Boss e il BA Berna.


Risultati

 




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation