News

Campionato svizzero Giuventù : Il resocomto

08.03.2016 (GS/JS) – Per il Campionato svizzero Giovani 2016 che si é tenuto a Locarno ancora una volta la piattaforma era ben fornita. Molti dei migliori atleti hanno prevalso ma senza grande resistenza. Questi Campionati hanno chiaramente dimostrato che, a parte qualche pugile che si demarca, le qualità necessarie ésono chiaramente mancanti nei nostri giovani.  

Tré fattori svolgono un ruolo importante: in primo luogo la costante promozione di nuovi giovani nei Club, in secondo luogo, la volontà di viaggiare per andare all’estero e, in terzo luogo se gli atleti hanno incominciato in giovane età gareggiando in competizioni di Light-Contact Boxing.

Sei Campioni svizzeri su 21 hanno cominciato con il Light-Contact Boxing. Cosi anche due dei tré riconoscimenti sono andati a un ex pugile LC. Charly Medina (NAB Frenkendorf) é stato premiato da parte della Giuria come miglior technico del torneo (Fabian Guggenheim, Jörg Mangott und Jack Schmidli). Egli aveva già disputato circa 80 incontri di LC. In tré incontri egli ha dettato ogni minuto delle sue lotte con progressione e cadenza.   

Ali Aliji (Fight Right Biel) é stato nominato il miglior pugile. Ha fatto prova di molta combattività e ha perso il suo incontro di semi-finale nella terza ripresa solo a causa di una ferita, che purtroppo gli ha costato la vittoria.

Charly Medina, Gaia Ciseri, TK-Präsident Jack Schmidli,e Ali Aliji

Gaia Ciseri (BC Ascona) é stata nominata miglior pugile femminile. Essa é salita di due classi di peso e ha mostrato nei suoi due incontri una capacità costante di mettere la pressione.

Quest’anno, la lotta per la classifica a squadre é stata entusiasmante. Il Club di Locarno era partito con una grande squadra e dunque raccolto molti punti. Ma alla fine é stato il Boxclub Rheintal Au che ha – ancora una volta – vinto il titolo di squadra campione. Il grande trofeo di squadra campione é stato consegnato a Walter Walser dal Presidente della Commissione tecnica Jack Schmidli. 

I migliori pugili svizzeri: BC Rheintal Au con Walter Walser e Rico Zanga

In conclusione si potrebbe dire che la maggior parte dei Club svizzeri dovrebbero prendere esempio dal BC Rheintal Au e farebbero bene a investire di più sui loro giovani atleti. Solo cosi i nostri giovani svizzeri sarebbero in grado di resistere con più successo nelle competizioni con pugili di altri paesi.

Un ringraziamento speciale a  Americo Fernandez Capo allenatore del BC Locarno. Anche se ha fondato il Club solo 5 anni fà, egli ha organizzato questa manifestazione in modo perfetto. Malgrado le condizioni meteorologiche molto avverse del sabato, questo ex pugile del Capo Verde non si é lasciato impressionare.


BC Locarno batte un Team venuto dal Portugal

A completare il Campionato svizzero Giuventù, il sabato sera i pugili del BC Locarno, uomini e donne si sono confrontati a una selezione venuta dal Portogallo. I portoghesi, molto combattivi e focosi non hanno avuto la possibilità di battere i pugili locali e tutti hanno perso i loro incontri all’eccezione di Janice De Fatima che ha vinto, ma con delle contestazioni, ai punti.



Risultati

Ciamata di donazione "Road to Rio"

 




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation