News

Meeting a Palézieux-Village

Jack Schmidli, 27.03.2016, Foto: John Hottinger

Anche questo anno il Box-Club Châtel St-Denis ha accolto un publico numeroso per il suo meeting che si svolge a Palézieux-Village. Ben che nessun incontro pro fosse in programma, i combattimenti dei pugili della squadra A e B dello „Swiss Boxing Team“ hanno fatto la gioia degli spettatori presenti alla sala polivalente. Sui dodici incontri in programma, cinque sono statti interrotti per TKO. I tré pugili venuti dalla Francia hanno vinto i loro incontri per TKO.

Malgrado una forte opposizione di Paul Blanc (destra) la vittoria é stata data al francese.
Photo : John Hottinger

Che il meeting di boxe di Palézieux sia sempre una manifestazione molto speciale é stato ancora una volta dimostrato dalla presenza di ben quatro rappresentanti della stampa locale e regionale, e di un fotografo professionista. Questo Club locale é fortement apprezzato. La manifestazione ha logicamente, come le precedenti edizioni, ottenuto un successo di alto livello.

Per il Club di Chatel-St-Denis sono saliti sul ring una pugile e due pugili. Allora che que Fanny Mietta otteneva la vittoria all’unanimità dei giudici contro la sua avversaria Lana Rheda, Stéphane Porchet e Léo Maillard hanno perso contro  Max Grégorie (BC Martigny) e Léo Tafur (BC La Chaux-de-Fonds) malgrado una vigorosa opposizione. In particolare, un grande rispetto per il bello spirito di combattimento di Leo Maillard, 18 anni, che disputava il suo primo incontro. 

In uno dei migliori incontri della serata, Lorys Manieri (BC Monthey) ha ottenuta la vittoria all’unanimità dei giudici contro Bilel Mdaini di Villars-sur-Glâne. Il duello trà Muhammad Ali Uluçinar (BC Villars-sur-Glâne) e Ahmet Aziz é stato molto interessante. Malgrado la sua assenza dalle competizioni durante un anno il tecnico di Friborgo ha vinto il duello contro il bernese all’unanimità dei giudici.

Paul Blanc (BC Martigny), Gilles Mindren (Sporting Club Riviera) et Fuat Zenuani (BC Aarau) sono stati obligati di riconoscere la superiorità dei loro avversari francesi e malgrado una forte resistenza i loro incontri sono stati interrotti dall’arbitro. Nell’ultimo incontro della serata, l’impressionnante incent Kees, del Club Yverdonnois di Boxe, ha profittato della sua superiorità fisica e vinto ai punti il duello che lo ha visto opposto a Michael Abadin (Sporting Club Riviera) con il punteggio di 3:0.

Più (Alexandre Chatton)

Traduzione: Franca Roncoroni
 

 

 




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation