News

SwissBoxing ha fiducia nel 2017

Cari Membri della Famiglia di SwissBoxing,

Il 2016 pugilistico in Svizzera si é concluso il 26 dicembre con il tradizionale Boxing Day di Berna. Tutte le mie felicitazioni al Boxing King per questa manifestazione organizzata in modo esemplare, che é la miglior publicità per il nostro sport e che é stata ritrasmessa dai media con un grande riscontro. Qualche giorno prima, il 10 dicembre, Aniya Seki aveva difeso la sua WBC Silver Belt dei superbantam con una impressionante performance. Le finali dei Campionati svizzeri si sono svolti a Martigny in modo eccellente. E stato anche un successo la participazione di SwissBoxing al Fitness-Expo di Basilea, con il loro chiosco d’informazioni e le attività nel ring che sono stati  estremamente ben accolti.

E questa eccellente posizione che vogliamo adoperare per meglio posizionare il nostro sport in Svizzera. Per questa ragione il Consiglio ha adottato il concetto “La boxe in movimento”. In Svizzera il publico non ha facilmente la possibilità di scoprire da sé la boxe ed é per questa ragione que dobbiamo multiplicare e rinforzare le nostre attività . Dobbiamo farci concoscere, sotto forma di competizioni, di meeting internazionali e sopratutto di tornei che si svolgono in Svizzera. In conseguenza, nel 2017 dovremo spendere meno per dei viaggi all’estero e concentrarci su tutto quello che si potrà sviluppare nel nostro paese. I fondi previsti per questi spostamenti dovranno essere adoperati per promuovere dei tornei e delle competizioni internazionali in casa. Un progetto in rapporto con questo nuovo concetto é la coppa di base, come quella realizzata con la Inf. Bodensee Box-Cup organizzata da tré squadre.

2017 vedrà anche dei cambiamenti di persone. Dalla parte dello SwissBoxingTeams interverranno delle modifiche: Davice Faraci, Vahram Khudeda e Zino Meuli passeranno professionisti e Sandra Brügger ha dato le démissioni per una nuova carriera. D’altra parte, per il posto di Sport Manager, il Consiglio ha eletto Matthias Luchsinger alla successione di Federico Beresini che ci ha lasciato dopo 6 anni i collaborazione per ragioni di lavoro. Il Consiglio é persuaso che grazie alla collaborazione trà Michi Sommer, responsabile dei Junior e delle Donne e il nuovo Sport Manager, la qualità della boxe svizzera continuerà di migliorare.

Ci felicitiamo della conclusione di un nouvo contratto di 4 anni di collaborazione con il Nippon Budo AG. In questo periodo di vacche magre un tale ingaggio dalla parte di un’impresa é particolarmente apprezzata.

Come potete costatare le previsioni per 2017 sono buone. 

In nome del Consiglio  vi auguro come pure alle vostre famiglie tutto il meglio e tanti Luck Punch!

 

              Amicalemente

 

Andreas Anderegg
Presidente di SwissBoxing

 

 




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation