News

SwissBoxing EUBC Nationen-Cup a Martigny con delle medaglie per la Svizzera

Rapporto di Ueli E. Adam, 26.09.2017

La promozione della boxe olimpica é l’obbiettivo principale della Federazione. Con la creazione della Coppa delle Nazioni, SwissBoxing ha giocato un ruolo importante per questo obbiettivo e si é dato le risorze finanziarie necessarie. La terza edizione si é svolta in Vallese. Sotta la direzione di Domenco Savoye (Vice Presidente di SwissBoxing),il Boxing  Club di Martigny ha fatto un eccellente lavoro e fornito un quadro necessario per questa riunione di livello maggiore.

Christina Nigg, Matthias Luchsinger, Egzon Maliquaj, Angelo Gentile, Andri Beiner, Eliana Pileggi, Michi Sommer et Laura

Quatro nazioni si sono misurate alla Coppa delle Nazioni ; la Francia, la Germania, la Slovachia e la Svizzera. Ogni paese ha presentato 4 atleti. I pugili e le pugili si sono battuti per le medaglie in paglio con il sistema della coppa (eliminazione diretta). Fortunatamente, la Svizzera ha ottenuto delle medaglie. I pugili stranieri appartengono all’elite europea della boxe. Non é dunque stato facile per lo SBT d’ottenere dei risultati. Lo Sportmanager Matthias Luchsinger, dopo la partenza di alcuni pugili testa di serie dalla squadra, ha cominciato la sua ricostruzione (certo con molte difficoltà). Gli svizzeri hanno convinto. I titoli sono dunque meritati:

Medaglia d’oro del torneo Andri Beiner (BTO Thun), medaglia d’oro per il miglior pougile del torneo : Andri Beiner (BTO Thun), medaglia d’oro per Angelo Gentile (NAB Frankendorf) medaglia di bronzo per Eliana Pileggi, (NAB Frenkendorf), medaglia di bronzo per Egzon Maliqaj (BS Gebenstorf).

La performance d’Andri Beiner (M-Y 64 kg) é stata veramente impressionante. Egli ha inizialmente incontrato lo slovacco Noah Fischer (Campione e meaglia d’oro della Black-Forest-Cup in Germania, con più di 100 incontri. Al DM U17, miglior tecnico). Beiner, superbamente allenato da Christina Nigg, ha dimostrato il suo talento: tecnicamente perfetto e una grande forza mentale, egli é stato in grado si battere questo avversario di prima classe. Il verdetto per la medaglia d’oro é stato chiaro: Beiner vinvente per 5:0 (anche i Giudici internazionali presenti). In questa riunione di alto livello ottenere la medaglia d’oro e la medaglia del miglior pugile é un successo riguardevole. Il publico era molto entousiasta.

Oltre Beiner, bisogna pure salutare le altre medaglie. Eliana Pileggi (F-Y 51 KG) é uno dei grandi talenti svizzeri. Grazie alla buona preparazione e alla supervisione di Michi Sommer, é diventata una pugile internazionale. Questo lo ha provato alla Coppa delle Nazioni dove, per ottenere la medaglia di bronzo ha dovuto incontrare delle avversarie molto forti. Ha perso il suo primo incontro disputato contro la francese Romana Moulai per 2:3. Pel la battaglia della medaglia di bronzo era confrontata all’italiana Mery di Bari. Una bella performance tecnica.

Non é stato facile per il maestro svizzero Egzon Maliqaj (M-E 69 kg). Per il suo primo incontro era confrontato al francese Egzon Maliqaj (M-E 69 kg). Alla fine tutto era chiaro: Maliqaj ha dovuto battersi contro un frances di prima classe capace di piazzare dei lucki punch, della durezza e della tecnica. Ma Maliqaj ha cercato fino all’ultimo la vittoria. Il verdetto dei Giudici 5:0 in favore del francese dimostra che questo incontro ad alto livello era troppo rischioso. Ma il nostro pugile ha fatto tutto il suo possibile per la medaglia di bronzo; con un performance assolutamente meritevole egli ha dominato il suo avversario slovacco. Ha batturo Peter Polnik con il risultato di 5:0.

Anche una bella performance di Angelo Gentile (M-E 91 kg). Dopo aver sconfitto per poco il tedesco  Lucian Kühne con il verdetto di 3 :2 nel suo primo incontro, egli ha messo tutte le sue qualità per l’incontro della medaglia d’oro. In questa battaglia di pesi massimi, un colpo duro é sempre possibile. Ma Gentile é stato capace di evitarlo mostrando una boxe pulita, di qualità tattica e tecnica. Ha batturo lo slovacco per 4:0 e meritato la medaglia d’oro.

Negli incontri preliminari, i pugili dello Boxing Club di Martigny Martigny Cornelia Schmidt, Julien Baillifard, Edison Zeqiri e Tomas Gabriel, hanno presentato degli incontri di bella qualità. Come sempre Celso Neves (NAB Frenkendorf) e Tiago Pugno (BC Riazzino) hano vinto i loro incontri in bella maniera.

Commenti : Jack Schmidli ha presentato in un frances quasi perfetto i saluti del Presidente di SwissBoxing Andreas Aderegg (assente). Come d’abitudine, lo speaker Bertrand Duboux ha perfettamente commentato gli incontri. Putroppo il publico non é stato numeroso ad assistere a questi bei incontri. Se la Coppa delle Nazioni  fosse più mediatizzata forse ci sarebbe più impatto sugli spettatori.

Resultati

Traduzione: Franca Roncoroni

 

 




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation