News

Campionato svizzero a Saint Gall

  Ueli E. Adam, 27.11.2017; Traduzione: Franca Roncoroni

77 atleti, uomini e donne, erano iscritti per la data più importante dell’anno della boxe olimpica. 26 pugili donne e 49 pugili uomini si sono battuti per il titolo. Le eliminatorie, le semi-finali e le finali sono state interessanti e istruttive. Tutto é stato moto positivo e il Club responsabile delle finali, il BC Sporting San Gallo ha organizzato l’evento molto bene.

Stehend v.l.n.r.: René Schlachter (Meisterschaftschef), Andreas Anderegg (Präsident SwissBoxing), Sophia Schmid (BC SR Zürich), Hansen Ewene (BC Winterthur), Egzon Maliqaj (BS Gebenstorf), Rishi Arulsothy (BS Gebenstorf), Lazar Kostic (SR St. Gallen), Benoôt Huber (BC d'Octodure), Angel "Floyd" Roque (BC Zürich) und Jack Schmidli (TK-Präsident). Kniend v.l.n.r.: Marina Binggeli (BC Bern), Stefanie Hungerbühler (Riverside Basel), Sandra Brügger (BT Basel), Nadia Barriga (BT Basel), Anaïs Vintalas (Cercle des Sports Genève). Auf dem Bild fehlt Arber Ibishi (BC Nyon).

Campioni e Campionesse svizzeri :

Donne dai 54 kg : Nadia BARRIGA, Boxteam Basel, detentrice del titolo

Donne dai 57 kg : Sandra BRÜGGER, Boxteam Basel, detentrice del titolo

Donne dai 60 kg : Stefanie HUNGERBÜHLER, BC Riverside Basel, nuova

Donne dai 64 kg : Marina BINGGELI, BC Bern, nuova

Donne dai 69 kg : Anaïs VINTALAS, Cercle des Sports Genève, nuova

Donne dai 75 kg : Sophia SCHMID, BC Sport Ring Zürich, nuova

****

Uomini dai 60 kg : Arber IBISHI, BC Nyon, nuovo

Uomini dai 64 kg : Attila VARGA, NAB Frenkendorf, nuovo

Uomini dai 69 kg : Egzon MALIQAJ, BS Gebenstorf, detentore del titolo

Uomini dai 75 kg : Angel ROQUE, BC Zürich, nuovo

Uomini dai 81 kg : Lazar KOSTIC, SR St. Gallen, nuovo

Uomini dai 91 kg : Benoît HUBER, BC d’Octodure, Martigny, detentore del titolo

Uomini + 91 kg: Hansen EWENE, BC Winterthur, nuovo

Con la medaglia ma senza cintura per il titolo perché direttamente qualificato per la finale:

Uomini dai 56 Kg. Rishi ARULSOTHY, BS Gebenstorf, nuovo

Squadra campionessa : Boxteam Basel

Mannschaftsmeister Box-Team Basel
Stehend v.l.n.r.: Andreas Anderegg, Patrick Wiederkehr (Trainer), Aline Seiberth, Sarh-Joy Iris Rae, Rea Vrahasotakis, Tina Asmussen und René Schlachter. Kniend v.l.n.r.: Jack Schmidli, Nadia Barriga, Anna Julia Jenni und Sandra Brügger.

Gli incontri delle finali

Elite Uomini dai 56 kg : Florio Alexandre, Lausanne BI vs. Rishi Arulsothy, BS Gebenstorf

I due pugili erano direttamente qualificati per le finali e si sono battuti per la medaglia d’oro ma non per la cintura perché senza avversari per le qualifiche. Hanno fatto un’incontro molto animato senza lasciare niente di intentato. Il pugile di Gebenstorf ha dominato l’incontro con dei begli attachi e dunque vinto con il verdetto di 4:1.

Elite Donne dai 54 kg : Emma Payne, BR Zürichsee vs. Nadia Barriga, Boxteam Basel



Emma Payne ha impressionato con una bella performance di classe. Ha sfidato le favorite a cominciare dalla Barriga, la campionessa dell’anno scorso, laquale aveva pure vinto il titolo di campionessa della Bolivia nel 2011, e che ha dovuto lavorare duro per sconfiggere la Payne. Con une molto bella boxe tecnica, é stata capace di vincere, anche se di poco, con il verdetto di 3:2.

Elite Uomini dai 60 kg : Gabriel Santana-Barreto, Boxen zur Bildung Bern vs. Arber Ibishi, BC Nyon



Per il primo tempo forte abbiamo ritrovato due combattenti che avevano già fatto sensazione a Martigny in primavera. Con molta intensità, di rapidità e una bella tecnica, hanno tentato tutto il possibile. Come a Martigny, l’incontro per il titolo é stato vinto da un Ibishi completamente scatenato. Questa volta il verdetto é stato chiaro – Ibishi con 5:0.

Elite Donne dai 57 kg : Nicole Von Känel, BT Thun Oberland vs. Sandra Brügger, Boxteam Basel



Per qualunque atleta é molto difficile di rivalizzare con questa pugile eccezionale tale Sandra Brügger. Von Känel é stata all’altezza con brio. La campionessa svizzera del 2014 ha fatto molti progressi da quando é allenata da Christina Nigg ed é stata capaci di mettere la Brügger in difficoltà con una buona boxe. Ma il verdetto é stato chiaro. La campionessa dell’anno scorso ha vinto il titolo con il verdetto di 5:0.

Elite Uomini dai 64 kg : Attila Varga, NAB Frenkendorf vs. Matteo Celeschi, BC Villars-s-Glâne



Un altro punto culminante é stato l’incontro di Attila Varga. Questo artista eccezionale di Frenkendorf, con i sui 19 anni, ha acceso un fuoco d’artificio che pure un pugile agguerito come Celeschi non é stato in grado di porre resistenza. Ben che Celeschi sia stato molto attivo, con un bel lavoro di copertura, prima per evitare il peggio e si sia rilasciato alla terza ripresa, questo non é bastato. Vargas vince con il verdetto di 5:1.

Elite Donne dai 60 kg : Tina Asmussen, Boxteam Basel vs. Stefanie Hungerbühler, Riverside Basel



Stefanie Hungerbühler, sempre più forte, ha creato la sorpresa. Ha sconfitto la campionessa con la sua boxe di attacco che ha molto destabilizzaa la Asmussen già dall’inizio dell’incontro. Ma Tina ha convinto con la sua boxe di classe. Ha sicuramente troppo esitato per scontrare la sua avversaria. Nuova campionessa con il verdetto di 4:1 Stefaine Jungerbühler.

Elite Uomini dai 69 kg : Egzon Maliqaj, BS Gebenstorf vs. Leopold Schwarzwald, BC Zürich



Egzon Maliqaj é uno dei rari pugili di valore della Svizzera. Con i suoi numerosi titoli era già determinato per ottenere ancora un titolo. Ha incontrato un avversario che ha molte speranze per il futuro. La stella montante del BC Zurigo, con i suoi 20 anni, era già molto combattivo già dallînizio dell’incontro. Purtroppo, non aveva nessuna chance contro Maliqaj. Dià dalla prima ripresa egli ha piazzato dei colpi duri e precisi e il zurighese ha dovuto rendresi, duramente toccato e contato e minacciato da un duro KO. Un grand complimento ai suoi secondi che hanno gettato la spugna. Meno bella la reazione del giovane pugile che non era contento di dover fermare l’incontro. Deve dunque ancora impararemolto. Per esempio la ritenuta e come le conseguenze du un duro KO possono essere devastatrici per il futuro di un giovane pugile.

Elite Donne dai 64 kg : Marina Binggeli, BC Bern vs. Rea Vrahasotakis, Boxteam Basel



La pugile di Basilea ci ha provato: con dei bei colpi ha cercato di impressionare la bernese. Ma Binggeli ha sempre utilizzato dei colpi diretti e dominato l’incontro già dalla metà della seconda ripresa. Anche il verdetto dei Giudici rispetta le belle idee della basilese. Binggeli vince con 3:2.

Elite Uomini dai 75 kg : Angel Roque, BC Zürich vs. Benjamin Roger Claude, BC Versoix



Questo pugile, che il 7 ottobre scorso a Locarno aveva eliminato il campione dell’anno scorso, con tutta evidenza non é ritornato al suo precedente livello. Certo non era facile vincere contro un pugile in forte rialzo. Roque era cosciente dei punti forti di Claude ma ha impressionato con la sua supervision dell’incontro già dall’inizio. Roque impressiona ogni avversario con la sua maturità. Ancora una volta non ha lasciato nessuna chance àClaude. Alla seconda ripresa, l’arbitro ha fermato l’incontro dopo un colpo duro e dichiarato RSC-H contro Claude. Le sconfitte con eliminazione diretta esigono delle sanzioni. Claude deve smettere il pugilato per un anno.

Elite Donne dai 69 kg : Siham Lahbachi, BC Locarno vs. Anaïs Vintalas, Cercle des Sports Genève



Questo incotro femminile é stato molto animato e ha piacuto al pubico. La pugile di Locarno era venuta con delle aspirazioni al titolo molto comprensibili visto le sue capacit. Ma la ginevrina non era dello stesso parere e ha vinto il titolo con il verdetto di 4:1.

Elite Uomini dai 81 kg : Lazar Kostic, Sport Ring St. Gallen vs. Roy Ecknauer, BC Arbon



Un incontro che ha entousiasmato il publico. I due pugili locali erano determinati ad ottenere il titolo. Si sono battuti con delle armi differenti. Il pugile di San Gallo contava sulla sua superiorité di forza e l’altro, con una solida copertura, sui suoi colpi possenti. Una guardia un po troppo superficiale e negligente poteva essere pericolosa per Kostic. In ogni caso Ecknaer, 20 anni, dopo i suoi 20 incontri, ha dimostrato di avere un buon potenziale. Kostic vince il titolo con 4:.

Elite Donne dai 75 kg : Cornelia Schmidt, BC Martigny vs. Sophia Schmid, BC SR Zürich



La sperimentata vallesana era determinata ad ottenere il titolo. Ma non é bastato. Sophia Schmid ha dominato l’incontro con una maggioranza di colpi destri lunghi dei quali Cornelia non ha saputo trovare una ricetta per andare contro. La tecnica della vallesana deve essere migliorata. Per esempio se fosse stata capace di schivare i colpi lunghi e piazzare dei ganci corti il verdetto avrebbe potuto essere diverso. Sophia Schmid ottiene il titolo con 4:1.

Elite Uomini dai 91 kg : Benoît Huber, BC d’Octodure Martigny vs. Mirco Moscara BC SR St. Gallen



Un altro punto culminante é stato portato dal pugile vallesano. Con dei colpi duri e precisi, non ha lasciato nessuna chance al possente Moscara. Bisogna pure dire che Moscara é un pugile che può portare delle sorprese. Il pugile di San Gallo ha vinto tutti i suoi incontri prima di questa sconfitta ed é capace di belle cose. Ma il verdetto dell’incontro é chiaro: Benôit Hubert batte il pugile di San Gallo con dei colpi devastanti e Moscara perde l’incontro con il verdetto di RSC-H alla seconda ripresa.

Elite hommes plus de 91 kg : Collins Omondi Ojal, BC Glattbrugg vs. Hansen Ewene, BC Winterthur



I due pesi lordi hanno cercato la vittoria prima del termine con dei colpi molto duri. Si sono batuti per il titolo. Il puiblico é stato impressionato dani colpi moto duri di entrambi. Ci sono stati dei commenti tale “non vorrei incontrarli di notte”. Ma i due pugili hanno proposto una grande performance. Soprattutto il grande Ojal dovrebbe imparare come ben colpire il suo avversario con dei colpi lunghi. Risultato : Ewene con il punteggio di 3:2.

Commenti : Andreas Anderegg, Presidente di SwissBoxing ha dato l’invidiato trofeo di squadra campionessa alle ragazze del Box-Team Base. Le loro vittorie in questa categoria sono riguardevoli. Il fatto che le donne ricuperano del terreno é stato anche rilevato dai responsabili della televisione SRF. Con una buona contribuzione al panorama sportivo, un largo pubblico potrebbe riconoscere le qualità della boxe pulita. Gli amici della boxe ringraziano. E molto importante per i campioni d’avere l’opportunità di provare le loro competenze nei ring di tutta la Svizzera nei prossimi anni. Solo gli atleti dei quali il nome é conosciuto possono aspettarsi di essere riconosciuti con della publicità. Conviene anche notare che tutti i risultati della Giuria sono statti accettati e testimoniano della qualità arbitrale.

Resultatübersicht




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation