News

Incontri appassionanti – participanti in aumento

Andreas Anderegg, 05.03.2018

Campionati svizzeri della Gioventù della boxe olimpica che si sono tenuti a Lucerna lo sorso fine settimana sono stati caratterizzati da un grande spirito combattivo. Come l’anno precedente, il titolo per squadra é stato vinto dal Boxe Club Locarno e gli Ufficiali hanno grandemente contribuito al successo di questi Campionati.

I giovani sportivi hanno mostrato un grande spirito combattivo

In totale 49 incontri si sono disputati nel ginnasio Uetenberg a Lucerna per designare tutti i campioni Gioventù del 2018. Il numero é in netto aumento dall’anno scorso nel quale si erano svolti 36.

Grande spirito combattivo

La domenica pomeriggio, nei 19 incontri delle finali delle differenti categorie, era messo in evidenza un grande spirito combattivo di questi giovani pugili. Molti di questi hanno attirato l’attenzione con una considerevole competenza tecnica. Anche se la “razza” era sovente più grande della “classe”, si può parlare di una tendenza in aumento.

La coppa é andata a Andri Beiner

Trà i vincitori, domenica pomeriggio, dopo il suo incontro per la finale contro Kawa Mohamed (Locarno), si trovava anche Andri Beiner (Thun Oberland) che ha anche ricevuto il trofeo Robert Nicolet 2017 da parte del Presidente della Commissione Technica Jack Schmidli. Il effetti Andri Beiner e Angel Roque (BC Zurigo) avevano vinto la classifica della stagione 2017.

 Il Presidente della CT Jack Schmidli ha dato ad Andri Beiner il trofeo Robert Nicolet

Stranamente, contrariamente agli anni precedenti, questo fine settimana si é tenuto solo un incontro femminile che si é disputato trà Zohra Bösch (BC Genevois) e Dana Bianda (BC Ascona). Il Campionato per squadra é di nuovo stato vinto dal Boxe Club Locarno.

Anche questo anno il  BC Locarno ha vinto il titolo di squadra con il suo allenatore capo Americo Fernandez (in ginocchio a sinistra sulla foto)

Riuscita totale

Nelle finali, nessuna decisione dei Giudici e della Giuria é stata contestata. Trà gli spettatori di questo fine settimana si trovava il manager sportivo Matthias Luchsinger e l’allenatore della Federazione Michi Sommer (Gioventù/donne). Trà l’altro é stata sottolineata l’impeccabile organizzazione di questo Campionato ottenuta dal Boxing Club Lucerna con alla sua testa il suo Presidente Massimo De Filippo.

Oswald Heusser (l.) e Johnny "Giovanni" Pini (r.) posano con il Presidente del BC Luceran Massimo de Filippo sul ring che aveva servito di piatta forma degli incontri dei Campionati d’Europa di boxe 1959 a Lucerna

Impressioni

Cronometro Svetlana Schmidli, Speaker del ring Köbi Humm e Giudice Daniel Reimann

 
Capo dei Campionati René Schlachter con l’allenatore della federazione Michael "Michi" Sommer

 
Per la fine della sua carriera attiva, Maziar Hossein é stato onorato dai dirigenti del BC Lucerne Leon Guggenheim con Angelo "Speedy Chicken" Gallina



Traduzione: Franca Roncoroni

 




Weitere News


© 2018, Swiss Boxing Federation