News

Meeting di boxe professionista a Interlaken

Ueli E. Adam, 30.04.2019

L'evento organizzato da Obenauf-Boxing (Box Club Obenauf Interlaken) ha visto lotte di qualità molto convincenti.Un meeting compatto e straordinario ha avuto luogo nell'auditorium, ideale per la boxe. Tre combattimenti preliminari e due combattimenti professionali hanno creato una bella tensione. La principale combattente della serata è stata l'eroina locale Viviane Obenauf, che insieme alla sua squadra è stata anche responsabile della creazione dei combattimenti e dell'organizzazione della manifestazione.

Pro W, 6x2 rounds

Viviane Obenauf (13-5-0, 61 kg) Oberried BE vs. Monika Antonik (1-15-0, 62,5 kg) Polonia

La pugile dell'Oberland Bernese, che il 4 ottobre 2018 a Cardiff, ha sconfitto la pugile inglese gran favorita di Liverpool, Natasha Jonas, con un sensazionale TKO, è salita sul ring con un prestigioso titolo WBA e quotata in scala internazionale. Dopo una sconfitta a causa di un infortunio (frattura della mano il 4 dicembre 2018 a Parigi contro Maiva Hamadouche), a Interlaken ha dovuto verificare se la sua mano si era ripresa bene. Il ritorno è andato molto bene. Anche se la sua avversaria Monika Antonik non appartiene alla classe superiore, è stato necessario contare con lei, perché la polacca aveva precedentemente incontrato avversarie molto buone. All'inizio, ha dimostrato di non essere venuta per perdere, ma le sue capacità non erano sufficienti per invertire il risultato. Il "Mammi de Brienz", che ha ricevuto molta attenzione da parte dei media in Svizzera, si è sviluppato molto bene grazie al suo allenatore di prima classe, Gabor Vetö (Boxing Bern). Pertanto, la vittoria non dovrebbe essere una sorpresa. Inoltre, con un punteggio netto di 3: 0 dei voti dei giudici.$

Daniel Reimann 60 :54 ; Domenico Gottardi 60:54; Bertrand Bossel 60:54
 

Pro M, 6x3 rounds

Celso Das Neves (3-0-1, 75,9 kg), Basel vs. Bartosz Barczynski (2-0-0, 76,3 kg) Polonia

Già al momento del peso, il professionista polacco aveva mostrato le sue ambizioni per questo viaggio. Barczynski aveva vinto i suoi primi due combattimenti per KO e pensava che avrebbe fatto lo stesso in Svizzera. Ma si sbagliava. Celso Neves ha impressionato con la sua prestazione e ha dominato il potente polacco in ogni occasione. Ma era chiaro che Barczynski stava cercando la vittoria e il suo angolo sembrava crederci già dall'inizio. Il pubblico è stato testimone di uno scontro davvero spettacolare e ricorderà il nome di Celso Neves nelle prossime riunioni. Il basilese ha convinto con una tecnica solida, un'ottima panoramica di combattimento e un buon punch, che possono essere un problema per qualsiasi avversario. A Interlaken, ha vinto con un chiaro 3: 0.

Daniel Reimann 60 :54; Domenico Gottardi 60:54; Bertrand Bossel 60:54

Commento:

Sebbene Obenauf e Neves abbiano chiaramente vinto, non dobbiamo dimenticare qualcosa. I polacchi hanno portato con loro il desiderio di vincere e buone capacità di boxe e sono stati in alcun modo un uomo o una donna è venuto solo per la borsa Un complimento al match-making, che non hanno selezionato atleti scadenti. Ancora una volta, la giuria non deve essere ignorata. Pierre-Alain Schneeberger, Delegato, ha gestito con padronanza gli eventi in collaborazione con l’organizzatore inesperto e arbitro Beati Hausammann è stato ancora una volta convincente con il dominio di classe e la sua sostenuta l'attenzione sul ring. Anche le prestazioni di Bertrand Bossel in arbitraggio sono impressionanti e si evolvono a un livello ancora migliore. L'ultima parola è per il dottore del ring: dedicato e competente, lei è un fattore di sicurezza essenziale in uno sport che non è sempre sicuro. I nostri ringraziamenti vanno alla Dottoressa Yasmin Trachsel.

Durante i combattimenti preliminari, abbiamo anche assistito a degli scontri convincenti. Anna Julia Jenni (BC Lucerna) ha battuto l'ottima pugile Sophia Schmid (BC Sportring Zurich) 2-1. Hugo Hemeray (Sporting Box Club Grenchen) ha sconfitto il polacco Sebastan Nowak in un drammatico combattimento con un RSC del primo turno. La locale Alice Sophia von Hinterzensten non ha avuto una vita facile visto che ha dovuto affrontare un’italiana di prima classe. Anche se la pugile di Interlaken ha dato tutto, ha lasciato la vittoria a Sabrina Russo di Bari in Italia.

Traduzione: Franca Roncoroini

Foto




Weitere News


© 2019, Swiss Boxing Federation