News

Ostermundigen – Seminario dei giudici e degli arbitri

Rapporto di Jack Schmidli

29.08.2010 – Sabato 28 agosto, alcuni giudici e arbitri di SwissBoxing si sono ritrovati all’Hotel Bären a Ostermundigen per un corso di perfezzionamento.Facevano parte del gruppo sia degli anziani che dei nuovi arrivati, alcuni pure alle prime armi della loro carriera, che sono certamente venuti per agguerrirsi e immagazzinare nuove conoscenze nella pratica delle loro attività di giudici o d’arbitri.

Il Presidente della Commissione dei Giudici, Fabian Guggenheim, ha presentato il programma in modo molto professionale et certo con una certa routine, assistito da Jörg Mangott e Thomas Walser. Andreas Anderegg, Presidente di SwissBoxing ha mandato un messaggio di benvenuti ai partecipanti.
“Preferisco interrompere 1000 incontri troppo presto che uno solo troppo tardi” deve essere il credo di ogni arbitro responsabile. L’obbiettivo principale di ogni arbitro deve essere di proteggere i pugili sul ring. Jörg Mangott, nel suo interessante documento, mette in luce differenti aspetti delle regole sul ring : funzioni e poteri dei giudici, i colpi che sono presi in conto, la definizione dei « piccoli” e “grandi” falli e infine la domanda: “Quando bisogna avvertire o squalificare un pugile?”. Secondo le regole AIBA, l’arbitro deve comunicare le comande BOX, STOP, BREAK, unicamente con il linguaggio.
Thomas Walser, arbitro AIBA, ci mostra qualche esempio e risponde in maniera molto competente alle domande dei partecipanti.
Dopo il pranzo, Fabian Guggenheim, ci presenta una video con un incontro e gli allievi hanno marcato i punti con il nuovo metodo “Conteggio manuale dei Punti” che era stato loro distribuito in precedenza.
Sul tema “Computer contro macchina dei punti”, Jorg Mangott pensa che, ben che l’obbiettivo sia di utilizzarla il più possibile, per delle ragioni finanziarie e di disponibilità dei giudici, si potrà in futuro utilizzare anche questo metodo.
L’ultima presentazione di Fabian Guggenheim, “Vista globale dei doveri di un arbitro”, non aveva per scopo di nominare il miglior arbitro. Al contrario, questo doveva servire a identificare e mettere in atto delle misure supplementari per contribuire allo sviluppo di tutti i giudici e dell’insieme dei funzionari.
Guggenheim ci ha in seguito informati sulle nuove regole AIBA, che entreranno in corso il prino gennaio 2011 e che saranno publicate sul sito swissboxing.ch dopo la seduta del Consiglio dell’ 11 settembre prossimo.
 
Alla fine della riunione, Andreas Anderegg, Presidente di SwissBoxing, é venuto a salutare i partecipanti e ha risposto a delle domande.

Traduzione: Franca Roncoroni



Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation