News

Swiss Boxing Team in Italia. Il rapporto

11.07.2011 - Una trasferta dal gusto dolce – amaro quella che ha visto protagonista la SBT a Padava ( Italia) che per l’occasione è stata diretta da Federico Beresini e JJ Rammelet coadiuvati da Marco Franscella, Ascona e Samir Hotic di Ginevra. Amara per il risultato finale a squadre in quanto la Svizzera è uscita sconfitta. Ma dolce per quanto è stato offerto dai nostri atleti.

Si tutti si è distinto Kresnik Niq ( 75 Kg). Il pugile Zurighese sta confermando i suoi progressi d è un sicuro punto di forza per il nostro pugilato. Krensik ha dominato con grande sicurezza Maritan Davide, mettendolo pure al tappeto durante la seconda ripresa. Match poi vinto ai punti.
 

Buono il rientro di Alain Chervet, che contro Andrei Marusic ha colto un bel pari. Il peso leggero ha dimostrato una buona tecnica ed una grande tenacia. La mancanza di competizione lo ha enalizzatonel ritmo. Ma per il resto molto buono.

 

De Brito Bernardino opposto a Gabriel Pal non è riuscito ad esprimersi al meglio. Ha lasciato troppa iniziativa all’avversario, e questo in sostanza è stata la chiave del match, che per certi versi è stato in sostanza equilibrato ma che alla fine ha visto vincitore ai punti l’Italaino.
 

Buono l’esordio del ginevrino Danile Edbgibe, il quale si è visto opposto al già nazionale italiano Festosi nel match clou della giornata. Il giovane rappresentate della nostra selezione non è si è fatto per nulla intimorire dalla circostanza. Ha espresso buone doti e grande cuore, alla fine anche se poi è uscito perdente gli è stato dato grande onore.
 

Nella categoria femminile, 69 Kg, sconfitta ai punti per Jennifer Corti. L’asconese opposta a Silvia Bortot non è riuscita ad esprimersi ai suoi livelli attuali. Il match in sostanza è stato equilibrato, ma un richiamo ufficiale ( per altro “fantasma”) alla quarta ripresa gli è stato fatale. Peccato! 

Nei match di contorno buona prova di Massimo Venezia del BC Riazzino, che ha perso ai punti da Artur Gromov, mentre Lia Breda del BC Ascona Ha perso ai punti da Tatiana Rampin. Come detto, tutto sommato la trasferta Italiana è stata positiva. 

Le sconfitte non hanno certo scalfito il morale dei nostri pugili, che comunque escono con le rispettive convinzioni che i margini di miglioramento sicuramente ci sono. Pertanto si avranno in futuro delle belle soddisfazioni. 

Un grazie al BC Ascona, in particolar al signor Marco Franscella che ha offerto il vito e l’alloggio alla SBT in occasione di questa trasferta. 

 

Federico Beresini
Sport-Manager


„Robert Nicolet Trophy“ 




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation