News

Si riaccendono le luci del ring di Ascona

11.10.2011 - Senza Ruby Belge, ma con Kopilenko e con la novità di Salvatore Carrozza: il Boxe Club Ascona torna a proporre una grande serata di pugilato venerdì 14 ottobre alla Palestra Vecchia di Ascona.

Rapport di Maurizio Canetta (Foto Susan Bavalia)

Roberto Belge sta combattendo contro un'ernia del disco, lavora intensamente, ma per il momento può fare solo terapia. Ruby però è ottimista e nel 2012 vuole tornare sul ring per far dimenticare l'ultima negativa uscita. "Il ring ovviamente mi manca, ma non voglio precipitare le cose, dice Belge. Il gruppo di sponsor ha confermato l'impegno e, oltre al Casinò, alla Reninvest, a Franscella e Barra, si è aggiunta la palestra Special 1: una bella iniezione di fiducia.". 

 Marco Franscella, Vitaly Kopilenko, Jennifer Corti, Salvatore Carrtozza e Roberto "Ruby" Belge

Il cartellone di venerdì propone comunque due appuntamenti professionistici di grande interesse: Vitaly Kopilenko affronterà il bielorusso Astapuk sulle otto riprese e conta di poter presto tentare la scalata al mondiale IBC dei medi di Studer in un confronto che infiammerebbe la scena pugilistica svizzera. Beresini vuole per il proprio pupillo un test impegnativo e sta lavorando sulla distanza.

Salvatore Carrtozza è un ragazzo di Scampìa, quartiere napoletano difficile, ed è in Ticino per affrontare gli studi universitari. Ha già fatto i guanti con Belge a Formìa e da un mese si allena ad Ascona. È entusiasta delll'ambiente ed è pronto a ripartire dopo quasi un anno di inattività agonistica. Carrozza ha 27 anni, è un pugile piuttosto tecnico, punta su movimento e velocità e, dopo una decina di incontri da professionista, vuole arrivare a un incontro titolato. Venerdì sarà opposto al bielorusso Staliavchuk (9 vittoire, 13 sconfitte, 1 pareggio).
Tra i sei match dilettanti in programma, spicca quello di Marzio Franscella, che ha ormai passato il capo dei trenta incontri ed è una bella realtà del club di Ascona, la cui sezione dilettantistica è diretta dall'ex-campione svizzero Marco Franscella. Una divisione dei compiti che permette a Barra e Beresini di concentrarsi sui professionisti.

Venerdì sarà sul ring di Ascona anche Jennifer Corti, ragazza di Grenchen che abita a Chiasso e combatte per Ascona. Una presenza importante, anche se non combatterà: il giorno dopo infatti partirà per Rotterdam, dove disputerà gli europei femminili. Jennifer punta a una medaglia e la vittoria in giugno nel torneo di Londra pare di buon auspicio.

La serata alla Palestra Vecchia comincerà alle 20.15, prezzo d'entrata: fr. 20.- (10 per studenti e AVS).

 
Programma
 
Venerdì 14 ottobre - Palestra VBecchia di Ascona - ore 20.15
 
Dilettanti - welter - juniores
Galic (Riazzino) - Pagani (Italia)
 
Dilettanti - piuma
Mendes (Ascona) - Klikov (Italia)
 
Donne - gallo - esibizione
Breda (Ascona) - Aldini (Italia)
 
Dilettanti - piuma
Mengola (Riazzino) - Palombo (Italia)
 
Dilettanti - piuma
Pugno (Riazzino) - Gallo (Italia)
 
Professionisti - pesi welter - 6x3
Salvatore Carrtozza (Italia - BC Ascona) - Andrei Staliarchuk (Bielorussia)
 
Dilettanti - welter
Venezia (Riazzino) - Rusconi (Italia)
 
Dilettanti - Medi
Franscella (Ascona) - Iorio (Italia)
 
Professionisti - pesi medi - 8x3
Vitaly Kopilenko (Ucraina - BC Ascona) - Vadzim Astapuk (Bielorussia)
 
 
 
   




Weitere News


© 2017, Swiss Boxing Federation