Boxe olimpica

Boxe olimpica

Esistono delle differenze fondamentali trà la boxe dilettantistica e la boxe professionale. Le regole per la boxe dilettantistica sono fissate dall’AIBA. L’associazione mondiale della boxe dilettantistica. Queste regole sono pure applicate nelle discipline della boxe olimpica. Pugili dilettanti e pugili professionisti hanno delle regole differenti, cosi, sul piano tecnico, d’esecuzione e di tattica, la compatibilità ne é limitata. Tra l’altro, esistono anche delle differenze minori trà i pugili professionisti nelle differenti associazioni.

Un’incontro nella categoria Elite si svolgono normalmente in tre riprese di tre minuti con una pausa d’un minuto. Il risultato é derminato dalla quantità dei colpi. Un colpo é accettato se almeno tre dei cinque giudici segnalano il colpo nello stesso secondo. Questi colpi sono registrati tramite un computer. Durante tutto l’incontro, il computer registra i dati e, alla fine ne visualizza i risultati. Questo sistema permette sentenze comprensibili e ne limita la manipolazione. I pugili dilettanti sono autorizzati a indossare magliette senza maniche. La maglietta deve essere di un colore differente dai pantaloncini, in modo che la linea di cintura sia chiaramente visibile. Inoltre, tutte le categorie, tranne gli Elite uomini, devono indossare il casco.



 

 

© 2017, Swiss Boxing Federation